8-) BUONE VACANZE 8-)

Console Home-made C.E.S.S.A. MK II

Se stai cercando un controller midi tipo tastiera, pad e simili di una marca non elencata sopra entra qui.
Rispondi
Avatar utente
Attica Saigon mix
Livello: DiJ Expert
Livello: DiJ Expert
Messaggi: 677
Iscritto il: 23 mar 2009, 12:10
Località: Gatteo (FC)

Console Home-made C.E.S.S.A. MK II

Messaggio da Attica Saigon mix »

buonasera, non so se è il posto giusto e nel caso me ne scuso, ma gli admin provvederanno a sistemare le cose, almeno spero :?
comunque sia partiamo dall'inizio, sono uno dei pochi utenti di VDMx e, come probabilmente non sapete, si interfaccia con pochissime console, alcune nemmeno piu reperibili, e una tastiera proprietaria che a me non piace, probabilmente è un buon compromesso fra durata e varietà delle funzioni attivabili ma rimane il fatto che sono per le cose simmetriche, ergo, un deck a SX ed uno a DX.
fino a qualche anno fa, invero non pochi, usavo una versione DEMO e non era possibile usare tutte le funzioni del programma, la svolta è stata 3, 4 (?) anni or sono dove ho ricevuto una copia omaggio, e completa del suddetto software, dagli admin del forum, che qui ancora ringrazio.
come dicevo, nel messaggio di ripresentazione, le vicissitudini personali, famigliari e sentimentali mi hanno rallentato nei lavori ma ormai è acqua passata e le cose sono andate avanti, quindi vorrei mostrare, e condividere con voi, come, e cosa ne è risultato.
la vecchia versione era senza jog per via delle limitazioni della versione demo ed era cosi:
Immagine
per utilizzare la versione completa, con mote piu funzioni, avevo bisogno di piu pulsanti e delle jog-wheell e la scelta è caduta sull'unica possibilità, gli EKS xp10, fra l'altro una delle jog-wheell sensibili al tocco ed una delle piu precise e dotato di una scheda audio di buona qualità.
ma non mi piaceva la disposizione, la forma, lo scarso numero e la durezza dei tasti, ci ho dovuto rimuginare sopra un bel po finche è stato logico il doverli dissassemblare
Immagine
Immagine
a questo punto avevo disponibili le jog tanto cercate ma mancavo di un numero sufficiente di pulsanti per le svariate funzioni di un software moderno, altri giorni di....."pensate" finche ho adottato la soluzione derivante dalla prima versione, una tastiera USB, vista dal sistema come keyboard HID, protocollo riconosciuto da VDMxm, e cosi giu con prove e misure che hanno portato a questo risultato
Immagine
ora, capito come avere un numero sufficiente di pulsanti dovevo pensare al pitch fader, oltre alle difficoltà meccaniche doveva avere lo stesso valore di quello originale degli XP10, avendo a disposizione una coppia di vecchi cdj 20 della gemini ho provato se fosse il caso di utilizzarli come supporto per tutto il sistema e se il pitch fader avesso lo stesso valore, e cosi era gia bello e sistemato nella sua feritoia.
Immagine
Immagine
elettricamente era fattibile ma l'interno dei cdj era troppo piccolo per farci stare la scheda degli XP10 e cosi ho scartato l'idea.
nel frattempo mi alambiccavo su che tipo di pulsanti utilizzare, volendo fare un passo avanti non era opportuno utilizzare i pulsanti comunemente reperibili in commercio, ed usati sulla prima versione, perche laschi, dalla corsa lunga e costosi, altri giorni passati a valutare idee su idee e cosi mi è capitato di imbattermi, sulla baya, in un occasione, un tascam cd 302, un doppio cdj a rack 19" ma con l'unità di comando divisibile in 2 parti, e dotato di molte funzioni e, conseguenti, pulsanti
Immagine
nonostante il prezzo, relativamente basso, ero restio a smantellare un cosi bell'apparecchio ed, all'inizio, ho anche tentato di ripararlo con ottiche nuove, ma l'operazione non è andata in porto, forse aveva altri problemi, sta di fatto che le ottiche prese le ho, poi, usate per rimetere a nuovo i cdj 20. a parte la piccola parentesi, ho notato che nonostante la quantità di pulsanti ero ancora lontano dal poter usare tutte le funzioni del software, la spesa era diventata "considerevole" e non era stato fatto un passo avanti, cosi ho smantellato la vecchia console per poter riutilizzare un po di componenti, almeno una parte di pulsantiera da destinare a funzioni "secondarie" come il browser ed altre in cui non è determinante la velocità di risposta, e cosi addio vecchia CESSA
Immagine
Immagine
Immagine
deciso il progetto bisognava procedere, il materiale c'era tutto, o quasi.
era il momento di dare forma al frontale, un bel grigio argento mi sembrava la scelta giusta e poi le scritte per le varie funzioni, mica sarebbe stato un bel lavoro con una serie infinita di pulsanti senza sapere cosa fare, magari nella concitazione di una performance, e qui mi è venuta in aiuto una ragazza, bravissima aerografatrice e tanto altro, mi ha disegnato, col plotter una serie di lettere ed abbreviazioni a mio disegno, che poi ho fissato con una mano di vernice trasparente, purtroppo non è piu reperibile la vernice neutra che usai per la versione precedente e questa ha fatto si che le lettere si alzassero un po ai bordi
Immagine
Immagine
il lavoro prendeva forma ma era ben lungi dall'essere completo, mancavano ancora tutti i collegamenti dai pulsanti del pannello frontale alle varie schede e questo è il risultato, in alcuni casi è anche poco bello a vedersi ma meglio di cosi non sono riuscito a fare
Immagine
Immagine
Immagine
finti i 2 controller manca il mixer....e non volevo utilizzare il vecchio, in verità è nuovissimo, ESO perche volevo un 2 canali compatto, gira e rigira non trovavo nulla che avesse le caratteristiche che cercavo, ancora giorni, settimane e mesi di ricerche ma trovavo solo prodotti di dubbia qualità finchè ad una fiera (mercatino) dell'elettronica trovo in vendita una coppia di LEM DM3, fondo di magazzino, ad un prezzo stracciato, me li accatto entrambi ed inizio a valutare come mettere tutto in un case facilemnte trasportabile
Immagine
Immagine
il contabattute è un aggiunta sfiziosa, ne ho 4 e piuttosto che farli andare a male li inserisco dove posso, male non fa ;)
e si inizia con la costruzione del case in okumè, contemporaneamente decido di fare separato l'alimentatore, il mixer ha gia il trasformatore esterno e servono altre tensioni, 12V alternati per far funzionare 2 lampade a collo di cigno, 9V in continua per il contabattute, 5V sempre in continua per un HUB USB, aggiunta necessaria per non dover collegare separatamente i 2 XP10 e la tastiera USB, e 18-0-18 V in alternata al mixer, il tutto verrà poi connesso con un cavo VGA che ha il necessario numero di cavi, ovviamente il notebook verra connesso alla console con un singolo cavo USB per la massima praticità di collegamento.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
realizzato tutto e verniciato si passa al montaggio finale
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
ovviamente non è andato tutto liscio come puo sembrare, ci sono stati tanti errori, infinite ripartenze, momenti di scoramento in cui avrei buttato tutto alle ortiche ma ho sempre ripreso il lavoro con pazienza, devo ammettere che gli amici di FB mi hanno sempre sostenuto ed in particolare le amiche, anche se in pubblico mi sfottevano, in privato mi hanno sempre spronato.
e poi gli amici del forum, Bazzooka, lo Zio SPA, Mengo, Luigi, Sasa, Oreste, Luigi JJJJ, Nuwanda, e qui mi scuso se ho dimenticato qualcuno, ma l'ora è tarda e l'età avanza :mrgreen:
ma vorrei ringraziare tutti, ma proprio tutti.

https://www.facebook.com/Paolo.Paganell ... 0176474860

dimenticavo, ho fatto alcune prove con VDJ, ed il tutto funziona anche con quel software, quindi non è limitato al solo VDMx, data la mia ingenuità a fare collegamenti mantenendo i cavi il piu corti possibile le funzioni non sono piu quelle originali, ad esempio il "play-pausa" esterno non corrisponde allo stesso sulla funzione premappata di VDJ, io non lo conosco a sufficienza da poter scrivere un nuovo programma ma credo che, con una buona conoscenza di VDJ, la cosa sia fattibile.
altra ingenuità commessa è nelle funzioni avanzate, alcune funzioni assegnati ai tasti funzione della tastiera non funzionano allo stesso modo, cosi a caso una funzione, non importa quale, attivata ad "F5" non risponde se attivata in contemporanea a CRTL ma fa il lavoro se usata in contemporanea a "shift", alla fine queste piccole magagne mi hanno fatto rinunciare ad alcune funzionalità sul sampler per la troppa complessità del dover manovrare sequenze di pulsanti in modo diverso nei 2 deck.
spero di non avervi tediato e che il lavoro vi piaccia.
buonanotte, o buongiorno quando leggerete :)
prima di criticare una persona, prova a fare un miglio nelle sue scarpe; così, se la critichi, sarai un miglio lontano. E avrai le sue scarpe.

Rispondi