Gemini MDJ-1000 – Recensione

MDJ-1000-Facing-Left-893x490

Chicago, giugno 1987. Fa un caldo infernale. Nel tragitto che porta dal club universitario al quartiere fieristico, trovo in tasca dei cioccolatini (liquefatti) che mi ha dato ieri Walter Stanton. Il Consumer Electronic Show è una fiera chiassosa di suo, ma oggi lo è inspiegabilmente di più; come dicono da queste parti, è tutto un “rumor”.


Si parla di un fenomeno che arriva dall’Inghilterra e che pare stia spopolando in Europa, una “febbre” nata nelle camerette dei giovani dai 14 ai 20 anni. La chiamano Bedroom Dj Culture. La cura? Due giradischi e un mixer collegato a delle enormi casse.
Arrivo in fiera che è quasi mezzogiorno e sceso dal taxi, un amico mi consiglia di andare subito a visitare lo stand di un’azienda che pare sia la vera grande novità del CES di quest’anno, oltreché l’inconsapevole causa di questa nuova cultura. Si chiama Gemini.
Arrivo. Solo ragazze; bellissime, procaci, sensuali, bionde e ben svestite. Penso a uno scherzo del buon Peter, ma ringrazio di esserci cascato. Più in là vedo delle enormi casse in legno rivestite di moquette e un dj fa scratch sui vinili con un mixer a due canali. Sono nel posto giusto al momento giusto, ma ancora non lo so. Il resto è storia, una lunga avventura che dura da trent’anni.
Di quel piccolo mixer e di quelle enormi casse, oggi resta l’esperienza e la storia di una società che pur tra mille difficoltà, non ha mai segnato il passo rimanendo a tutt’oggi il nome più longevo nella storia della dj culture mondiale. E allora eccomi qui a parlarvi di un prodotto nuovo, forse non innovativo, ma di certo interessante e “price affordable”, come nello stile della casa di New York. Parlo del media player Gemini MDJ-1000.
Il design richiama subito alla memoria i modelli Pioneer della serie Nexus, un ampio schermo a colori da 4.3 pollici, il disegno e la disposizione dei tasti retroilluminati, gli conferiscono un aspetto pulito e professionale. In fase di riproduzione, il display mostra la posizione della traccia in forma d’onda full size e dà informazioni circa il brano, compresi titolo, tempo, BPM e pitch. Sempre sul display è possibile visualizzare la modalità Slip, i punti di cue e i loop attivi, oltre ai dati delle singole tracce e alle copertine. Il nuovo media player Gemini MDJ-1000 trova il suo punto di forza nella semplicità d’uso. Il collegamento link, consente di collegare in cascata fino a quattro lettori inserendo solo in uno di essi una memoria USB e richiamando le tracce da qualunque dei player collegati. Quando si utilizzano due MDJ-1000 è possibile collegarli con un cavo Ethernet standard, mentre se si collegano tre o quattro lettori bisogna collegarsi attraverso una rete LAN.
Grazie al collegamento in sync è possibile inoltre sincronizzare anche i bpm delle diverse tracce richiamate. Quattro Hot Cue, otto Auto Loop, la funzione Slip e l’effetto scratch, consentono invece di dare sfogo alla propria creatività in consolle. Oltre a suonare file audio prelevati da memorie USB e cd, l’MDJ-1000 svolge anche la funzione di controller, grazie alla porta usb è infatti possibile lavorare con un software audio esterno utilizzando la scheda audio a 24 bit / 192 kHz, integrata.

MDJ-1000-Top-View-893x490
Durante la prova abbiamo ascoltato un suono caldo e preciso, “gonfio” sui medio alti, ma sempre pulito e con un’ottima dinamica. Se paragonato ad altri lettori nella stessa fascia di prezzo, ritengo che l’MDJ-1000 ne esca da vincitore e in tutta onestà non mi sembra che valga la metà o un terzo dei lettori più blasonati del mercato.

Caratteristiche principali
– Ingresso USB per flash drive
– Funzionalità MIDI per l’uso come software controller
CD-ROM slot-in compatibile con CD audio, CD-R, CD-MP3
– Funzionalità LINK Ethernet per la condivisione della libreria fino a 4 player
– Display 4.3″ HD a colori con ampio display waveform
– Interfaccia Audio PC / MAC (24 bit / 192 kHz)
– Jog wheel 8″ touch-sensitive con display LCD e controllo della resistenza
– 4 Hot-Cue programmabili per punti di riproduzione istantanea del brano
– 8 Auto Loop istantanei selezionabili più manual loop
– 3 modalità jog selezionabili: Search/Pitch Bend/Scratch Effect con SLIP mode e Reverse
– Uscite stereo RCA e uscite audio digitali S/PDIF
– Riproduce file MP3, AAC, WAV e AIFF
– Funzionalità BPM incluse auto (sincronizzazione), manuale (tap) e blocco BPM
– Pitch control variabile con sei impostazioni: +/- 4%, 8%, 16%, 24%, 50%, 100% con funzione Master Tempo
– Regolazione modalità Start / Stop time
– Dimensioni: 337 x 305 x 103mm
– Peso: 3,9kg

MDJ-1000-Back-893x490

More info: http://geminisound.com/product/mdj-1000

Discussione nel nostro forum -> LINK

Gemini MDJ-1000 è disponibile al prezzo al dettaglio consigliato di €499,99 (tasse incluse).

Ringraziamenti
Mario Rossi (intro articolo) – www.djmagitalia.com
Gemini – www.geminisound.com
Djpoint.net – www.djpoint.net

By Cioce DiJ