PCDJ DEX – Recensione

pcdjdexbannerNell’ambito del rinnovamento dei software di PCDJ la gamma proposta vede DEX come il software di punta per il mixing audio. Si tratta di un programma dotato delle funzioni più avanzate ed in grado di competere con i più blasonati software presenti sul mercato.

La versione testata è l’ultima disponibile, la 1.0 build 6666 ed il software è stato scritto per Windows XP e Vista. Ringraziamo PCDJ e Ryan Sherr per la disponibilità di questo software.
Se volete provare questo software –> Cliccate qui
La procedura d’installazione è molto semplice e prevede il meccanismo di attivazione online che permette di installare il programma su tre computer diversi.
Alla prima apertura possiamo vedere che di default parte con le barre di stato di Windows nascoste in versione di totale fullscreen nascondendo interamente il sistema operativo utilizzato. In realtà è possibile far visualizzare la barra delle applicazioni tramite comando presente nel menu opzioni. Lo sfondo del software è nero, in alto al centro c’è la sezione controllo decks e mixer con ai due lati degli spazi vuoti che vedremo dopo da cosa possono essere riempiti. In basso invece vediamo lo spazio dedicato interamente al browser.

590x368-images-stories-PCDJ-DEX-001

Entrando nel pannello opzioni troviamo tutti i controlli necessari per configurare il tutto, compresa scheda audio, comandi di tastiera, controller midi e timecode se disponibili. PCDJ DEX ha una serie di mappature native non editabili, ma è possibile procedere ad una propria configurazione tramite supporto General Midi. I menu sono molto semplici ed in pochi secondi si è già pronti per partire.

400x368-images-stories-PCDJ-DEX-002

400x323-images-stories-PCDJ-DEX-003

400x349-images-stories-PCDJ-DEX-004

Eccoci a descrivere nello specifico la superficie di controllo di PCDJ DEX.
La parte centrale in alto dello schermo è occupata dalla sezione controllo decks e dal mixer, lo scorrimento della forma d’onda è verticale dall’alto verso il basso con ai lati i vu-meter dei singoli canali.

590x285-images-stories-PCDJ-DEX-009

Non sono presenti nella skin di default inoltre i cursori di volume e i knobs di equalizzazione, infomazioni  che compaiono allinterno del cerchio che indica di solito la rotazione del deck virtuale. Sopra troviamo le informazioni sul brano caricato, mentre poco sotto ci sono le indicazioni per i 4 punti di cue e loops salvabili.

590x346-images-stories-PCDJ-DEX-008

Ai lati dei due deck vi sono due coppie di spazi dove possiamo inserire a scelta comandi di tastiera, controllo loops, controllo effetti o il terzo o quarto deck. Riguardo la seconda coppia di decks va specificato che i comandi di questi sono ridotti a poche funzioni e che vanno intesi come un supporto ai due decks principali. I loop sono controllabili allo stesso modo degli altri software per mixare e che gli effetti sono 6 di cui vi sono delle sottosezioni, come vari tipi di echo e flanger. Gli effetti hanno a seconda dei tipi uno o due parametri d’intervento. In DEX c’è infine una sezione sampler non perfettamente integrato con il software e dall’utilizzo un pò macchinoso.

590x221-images-stories-PCDJ-DEX-010

Le prove condotte hanno mostrato un software molto interessante e funzionale. Il motore audio e la qualità sonora sono buone. La messa a tempo manuale ed automatica è risultata abbastanza precisa così come la tenuta del sync da parte dei loop. La qualità degli effetti è per alcuni buona per altri meno, le regolazioni non sempre risultano all’altezza. La mappatura nativa per Vestax VCI-100 è senza dubbio completa, anche se richiede un pò di allenamento per memorizzare le combinazioni di tasti per raggiungere le funzioni più avanzate. In definitiva PCDJ DEX è un buon software che può essere preso in considerazione per il mixing audio, forse non proprio al livello della concorrenza, ma con buone prospettive di crescita. Sicuramente un software da seguire con attenzione nel suo sviluppo.

590x368-images-stories-PCDJ-DEX-007

Review by CyberMix

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.