Digital Jockey

Da qualche giorno è disponibile il nuovo aggiornamento di VirtualDJ pro ora giunto alla versione 5.1. Le funzioni e le migliorie sono notevoli e questo articolo vuole portare in evidenza le principali.

main

Partiamo parlando  del FAME, il motore software che si occupa principalmente dell’analisi dei brani attribuendo quindi  i dati specifici come il BPM, KEY, VOLUME  ect. Ect. Questa parte di codice, presente in tutte le versioni di VirtualDJ a partire dal 1997, è stata riscritta completamente ed ora si parla di FAME2.

browser

Questo nuovo  potente  codice permette un’ analisi più accurata del bpm  ed un migliore riconoscimento del volume del brano per ottenere un guadagno automatico software molto più preciso rispetto alle versioni precedenti. Inoltre ora viene riconosciuta automaticamente l’intonazione  del  brano (key) che facilita e rende intuitiva la gestione e realizzazione dei mixaggi armonici. Anche il “beat tap” intelligente è una nuova funzione molto utile nel caso in cui si voglia calcolare  manualmente il BPM del brano ottenendo un risultato finale molto preciso.

registarre video

Anche le gestione della parte video, una delle caratteristiche di punta di VirtualDJ pro, è stata notevolmente migliorata. Sono stati risolti alcuni problemi di compatibilità con alcune schede grafiche (ad esempio la serie GFORCE 8000 mobile) ed è stata introdotta la registrazione video. Sono state introdotte anche altre piccole ma utili migliorie come la funzione “fade to black” che permette di sfumare automaticamente un video a nero con l’ abbassamento del cursore di canale per evitare spiacevoli fermi immagine nel video master out.

Migliorie notevoli anche per  la funzione timecode che è stata ottimizzata per la funzione “scratch” ed ora compatibile anche con i supporti cd/vinile PCDJ, Reflex, Torq e tutti i MissPinky. Introdotta anche la compatibilità “Noisemap” per il supporto nativo  dei cd/vinile SERATO SSL anche in modalità assoluta.

controller esterni

Per quanto riguarda il supporto nativo dei controller hardware esterni ora VirtualDJ è compatibile con il Pioneer CDJ-400 e i Vestax VCI-100 e Denon HC4500. Inoltre migliorato  e ottimizzato il supporto per M-Audio Xponent e le consolles di casa Hercules.
Gli altri controller esterni riconosciuti a livello nativo sono il Numark idcx, Numark DMC2, Numark Total Control, pcdj dac3, pcdj dac2, Hercules dj console(mk1), Hercules dj console mk2, Hercules dj control mp3, Behringher bcd2000/bcd3000, Ion icue, eks xp10, DVnyl 2020. Per i controller non presenti nella lista sono comunque implementabili se conformi allo standard MIDI utilizzando l’apposita funzione presente in VirtualDJ che permette una facile customizzazione dei controlli da parte dell’ utente.

Come di consuetudine e abitudine di casa Atomix l’aggiornamento è scaricabile gratuitamente da tutti gli utenti pro registrati dal sito ufficiale. Presenti in questo ricco aggiornamento tante altre migliorie minori che rendono questo software uno strumento sempre più affidabile e professionale.

Review by Max Mora