Digital Jockey

dnsc2000-banner

Nel digital djing si stanno affermando due filosofie di prodotti, la consolle all-in-one e quella composta da mixer audio con scheda audio integrata con a fianco due players-controllers. Il Denon DN-SC2000 è il controller singolo da utilizzare con qualsiasi software in commercio. Le nostre impressioni d’uso e la nostra prova.

Per questa prova ringraziamo Audioequipment, distributore nazionale dei prodotti Denon DJ, per averci messo a disposizione questo controller.
La confezione è ovviamente di dimensioni ridotte con il tradizionale marchio Denon DJ all’esterno ed il prodotto è ben protetto dagli urti all’interno. Nella confezione troviamo insieme al controller il cavo Usb, nessun cd con i driver (non ne ha bisogno) o software in versione Demo o LE.
Le dimensioni del controller sono abbastanza contenute, parliamo di 16,7 x 21,5 cm, ma quello che colpisce è la solidissima struttura metallica del prodotto che da una bella sensazione di affidabilità.

dnsc2000-001

Il layout è quello tradizionale dei recenti controllers, con in basso ampi tasti Play e Cue, la jog-wheel sensibile al tocco con led indicatore della modalità scratch, un lungo slider del pitch a 14bit. Sopra troviamo i tasti per controllare i punti di cue ed i loop, oltre un enconder dotato di pulsante per la funzione filtro. Ancora più in alto c’è il tasto Deck-Switch ed i controlli di browsing ed in cima i controlli degli effetti con 4 potenziometri dotati di pulsante, oltre ad altri pulsanti per altre funzioni secondarie.

dnsc2000-003

Le serigrafie che troviamo sul controller sono realizzate per l’utilizzo con Traktor Pro.

Il Deck-Switch è un vero switch hardware che modifica il MIdi CH su cui opera il controller ed alla pressione del pulsante i led principali del controller cambiano da celeste a rosso per indicare su quale dei due decks si stia operando al momento. Inoltre troviamo un tasto shift che permette di avere su gran parte dei tasti e potenziometri del controller doppie funzioni.

La jog-wheel è di dimensioni ridotte e lo scratch è senz’altro non facile da praticare, ma la qualità dei componenti è buona e nell’uso si è rilevata molto precisa. Stesso discorso per il lungo slider del pitch, molto preciso ed affidabile, chi vuol affidarsi alla messa a tempo manuale avrà tra le mani il prodotto adatto. I pulsanti e gli encoders sono di buona qualità e non sono stati rilevati particolari malfunzionamenti.

dnsc2000-002

Dal punto di vista dell’ergonomia va rilevato che, a causa delle dimensioni compatte, se si usa la modalità scratch, usare la funzione pitch bend sulla parte esterna della jog-wheel è molto facile toccare il cursore del pitch, infatti di default, sia su Traktor Pro che su Virtual DJ, è attiva la modalità pitch bend che permette il bending anche con la parte sensibile al tocco della jog-wheel.

Il controller non richiede di alcuna installazione particolare, basta collegarlo al computer ed è già pronto per l’utilizzo.

La prova con Traktor Pro 1.2.7

Per utilizzare il DN-SC2000 con il software di casa NI bisogna scaricare l’apposito file .tsi dal sito ufficiale Denon e caricarlo da pannello di controllo. Fatto questo potremo prendere il controllo dei due decks di Traktor Pro.
Devo dire che la prova è stata soddisfacente da ogni punto di vista, i comandi sono ben disposti e l’utilizzo è veramente molto semplice. Tutti i più importanti comandi del software sono disponibili, in questo modo si possono sfruttare al massimo le potenzialità di Traktor Pro. Ovviamente con una coppia di DN-SC2000 è possibile controllare i 4 decks del software NI.

La prova con Virtual DJ Pro 7

Il software Atomix riconosce nativamente il DN-SC2000 e quindi non c’è alcuna configurazione da fare, basta avere il controller collegato all’accensione del software. Qui alcuni comandi non corrispondono alle serigrafie del controller, ma in pochi minuti si è in grado di capire le differenti funzioni assegnate. Anche in questo caso la prova è stata molto soddisfacente, Virtual DJ viene sfruttato al meglio da questo controller, potendo utilizzare perfettamente punti di cue, loops, effetti e sampler. Per l’utilizzo delle funzioni di videomix del software sono necessarie alcune piccole modifiche alla mappatura esistente.

Conclusioni

Il Denon DN-SC2000 è davvero un buon controller, solido, con tanti comandi a disposizione, dotato di componenti di prima qualità. L’utilizzo con Traktor Pro e Virtual DJ Pro 7 è molto piacevole e soddisfacente, la precisione dei comandi è ottima. L’unico piccolo problema riscontrato è la già citata vicinanza tra jog-wheel e cursore del pitch. Non sono stati rilevati altri inconvenienti ed i pro sono ampiamente superiori ai contro. Quindi per i DiJ che preferiscano affidarsi ad un mixer analogico nell’uso del proprio software per mixare il DN-SC2000 è un ottimo prodotto da prendere in considerazione.

Review by CyberMix