Digital Jockey

launchpad-banner

Sono ormai numerosi i controller Midi studiati appositamente per Ableton Live, tra questi il Novation LaunchPad. Ecco il test di utilizzo con un video dimostrativo.

Novation Launchpad è un controller costruito appositamente per il software Ableton live, di cui troveremo una versione LE in dotazione con l’hardware. Controller molto leggero e intuitivo, se si ha una conoscenza base del software. Progettato insieme da Novation ed Ableton, per permetterci di suonare live nel verso senso della parola.

La confezione contiene LaunchPad, un cavo usb a L, una start-guide e un dvd con driver e una versione di Ableton Live specifica per questo controller. L’hardware risulta molto leggero e di facile trasporto, nella parte posteriore presenta 4 grandi superfici in gomma antiscivolo che garantiscono stabilità, evitando spiacevoli inconvenienti durante il suo utilizzo.

Essendo un controller midi basta installare i driver, e subito Launchpad sarà configurato e pronto all’uso con Ableton Live. In dotazione viene anche rilasciato un’automap che ci permetterà di utilizzare immediatamente Ableton Live seguendo una mappatura standard. Nel caso si volesse utilizzare con altri software bisognerà crearsi un nuovo map.

Modalità di utilizzo

Il controller dispone di 4 modalità da utilizzare con Ableton Live: session, user 1, user 2 e mixer

Modalità Sessione

In questa modalità vengono visualizzate 8 clip dei rispettivi 8 canali, da poter lanciare. In base alla funzione che sta svolgendo quella determinata clip, i led si illumineranno in maniera diversa. I led gialli, ci informano della presenza di una clip all’interno di quella scena, i led verdi ci avvisano che la clip è in riproduzione. Se invece stiamo registrando una scena, i led si illuminerà di rosso e una volta premuto quest’ultimo la registrazione si ferma.
In alto sono presente 4 pulsanti che ci permettono di navigare tra le scene e tracce.
Tenendo premuto sul pulsante Sessione, avremo la possibilità di visualizzare l’intero progetto, infatti in un solo led verranno presentate 8 scene e 8 tracce; così nel caso si presentasse il led giallo vuol dire che all’interno sono clip in riproduzione se fosse rosso invece no.

 Modalità Mixer

Da qui si può accedere ad altre 4 pagine mediante i pulsanti scena alla nostra destra (dove si presenta il tasto play). In questi ultimi è scritta la propria funzione: volume, pan, send A, send B, stop, track on, solo e arm.
Possiamo immediatamente controllare le varie funzioni, oppure entrare nello specifico, però in maniera superficiale resettando a zero i vari volumi pan, fermando i brani, riattivando le clip mutate o armando le tracce.

Modalità User1 e User 2

Questa modalità sono simili, non hanno nessun led acceso e sono completamente configurabili. Sono nate principalmente per suonare live, nella pagina User 1 molto efficace lo strumento Drum Rack. La seconda invece per chi utilizza Max for Live. In alternativa possiamo mappare tutti i comandi presenti con Ableton a nostro piacere.

Video – Test di utilizzo di Novation LaunchPad con Ableton Live

Conclusioni

Novation LaunchPad è un buon controller per l’utilizzo di Ableton Live. La spesa non è delle più esorbitanti; sicuramente è un controller integrativo, da aggiungere ai propri set up. Difficile sfruttare al meglio le potenzialità del software e  di conseguenza soddisfare le proprie esigenze solamente con Launchpad. Pecca nell’assenza di fader e comandi rotativi, che non vengono rimpiazzate al meglio dalle varie modalità di visualizzazione e controllo software. Infatti si perde forse un po’ troppo tempo per accedere alla modalità mixer. Da segnalare inoltre la scarsa visibilità dei led in presenza di luce, che ci sforza nel capire di che colore è la clip in esecuzione.

Ringraziamo Midiware (http://www.midiware.it), distributore nazionale dei prodotti Novation, che ci ha messo a disposizione il controller per questo test.

Test by Dario Frenda