Digital Jockey

NI_Traktor_Kontrol_S2_MK2_Banner

A settembre scorso, Native Instruments ( www.native-instruments.com ) rilascia sul mercato le nuove versioni dei suoi controller All-in-One per il DJing (la Kontrol S4 e la Kontrol S2). DiJ.it non poteva astenersi dal provare questi nuovi controller che sicuramente lasceranno un’impronta significativa nel mondo dei DJ digitali, quindi abbiamo preso contatto con il distributore italiano per NI (MIDI Music S.r.l.) che ci ha, gentilmente, fornito un’esemplare di Traktor Kontrol S2 MkII per fare la recensione.

La scatola si presenta in maniera classica, nel consueto modo di NI, senza troppi fronzoli e robusta per proteggere il suo contenuto. Sopra vi troviamo molte fotografie ed informazioni che aiutano l’acquirente nella scelta del prodotto, inoltre, adesso sono comparse la scritta “Works With Traktor DJ For iPhone AND iPad” sul lato sinistro ed il logo di certificazione ufficiale Apple “Made for iPhone/iPad” sulla destra che ci fanno capire molte cose sulle nuove modifiche apportate.

TKS2mk2-xlarge

All’interno della scatola troviamo tutti gli accessori necessari per rendere operativo il controller:

  • 1x Alimentatore 15V con 4 adattatori di connessione (standard inglese, standard europeo, standard statunitense e standard asiatico).
  • 1x cavo USB 2.0 TypeA->TypeB.
  • 1x cavo USB 2.0 TypeB->Pin 30 poli (standard dispositivi mobili Apple).
  • 1x manuale con gli shortcuts da tastiera (inglese internazionale/tedesco) per Traktor Pro 2.
  • 1x manuale con istruzioni per la sicurezza.
  • 1x foglio riassuntivo di tutte le funzioni del nuovo controller.
  • 1x foglio con stickers NI/Traktor.
  • 1x licenza per Traktor Kontrol S2 (hardware e software)
  • 1x Traktor Kontrol S2 MkII

Come consuetudine per i nuovi prodotti NI, all’interno non vi è presente alcun CD d’installazione per software e/o driver. Questi saranno disponibili al download gratuito una volta registrati i seriali hardware e software, presenti nella scatola, sul sito Native Instruments tramite il proprio account personale.

Arrivati a questo punto vorrei cogliere l’occasione per scusarmi ufficialmente con Native Instruments. Infatti, al momento della presentazione dei nuovi controller, avevo speso parole molto dure nei confronti della casa madre (come molte altre persone del resto) convinto che fosse stato fatto semplicemente un restyling estetico con l’aggiunta di poche funzioni e nulla più (pensando ad una volgare strategia di marketing e basta) invece, una volta toccato con mano il controller, mi sono trovato di fronte ad un significativo upgrade sia stilistico che strutturale. Già prendendolo in mano senti che tutto il controller è stato “irrobustito” in quei punti che nella serie precedente erano “critici” (ad esempio: quando avevo ancora la vecchia versione della S4, i potenziometri degli effetti davano una sensazione di “fragilità” piuttosto fastidiosa mentre nella nuova serie questa sensazione è completamente scomparsa). La qualità dei materiali usati, già piuttosto alta in partenza, è stata ulteriormente aumentata così come la qualità delle serigrafie che adesso sono molto più chiare, complete ed intuitive. I vecchi tasti di colore nero dotati di LED bicolore sono stati sostituiti con nuovi tasti retro-illuminati con LED multicolore che facilitano notevolmente l’utilizzo del controller (soprattutto in ambienti scarsamente illuminati come Club o discoteche). Le nuove Jog-Wheel hanno il platter in alluminio che, oltre a dare un’aspetto più elegante, garantiscono una presa migliore e quindi un controllo più preciso. Nell’insieme strutturale, la nuova generazione di controller NI ha realmente subito una notevole evoluzione che da sola varrebbe l’acquisto.

Com’è fatto il Traktor Kontrol S2 MkII:

Il Traktor Kontrol S2 MkII si presenta esteticamente in maniera non molto differente dal suo predecessore. Oltre alle migliorie delle serigrafie di cui ho parlato sopra quasi nulla è stato modificato e/o spostato ma, semplicemente, migliorato.

NAT-S2MKII_rear

Sul pannello posteriore troviamo le varie connessioni del controller (da destra verso sinistra):

  • 1x Tasto d’accensione e spegnimento del controller.
  • 1x connettore per alimentatore universale 15V.
  • 1x porta USB 2.0 TypeB.
  • 1x porta Kensington Lock.
  • 2x connettori output femmina TRS (mono) per la connessione bilanciata Main.
  • 2x connettori output femmina RCA (mono) per la connessione non bilanciata Main.
  • 1x switch per la conversione dei connettori RCA da Main a Booth.
  • 1x potenziometro per regolare il volume dell’uscita RCA nella modalità Booth.
  • 1x connettore input femmina TRS (mono) per la connessione del microfono.
  • 1x potenziometro per regolare il guadagno d’uscita del microfono.

nat-s2mkii_front

Sul pannello frontale troviamo le connessioni e le regolazioni per la cuffia (da destra verso sinistra):

  • 1x tasto per l’attivazione/disabilitazione del microfono.
  • 1x potenziometro CUE Mix per miscelare il segnale in pre-ascolto nella cuffia.
  • 1x potenziometro volume per l’uscita della cuffia.
  • 1x connettore output femmina TS (stereo) per la connessione della cuffia.

NI_Native-Instruments_TRAKTOR_KONTROL_S2_MK2_top_off

Il pannello superiore è diviso in 3 sezioni: 2, speculari tra di loro, per il controllo dei Deck A/B poste ai lati del controller ed una, centrale, per il controllo del mixer.

Le sezioni dedicate al controllo dei Deck sono provviste di tutti i controlli essenziali (dal basso verso l’alto):

  • 4x tasti retro-illuminati per i controlli di Transport (Shift, Sync, CUE e Play).
  • 4x tasti retro-illuminati per gli HotCue (tramite apposito tasto possono essere modificati per controllare i primi 4 slot dei Remix Deck C/D).
  • 2x tasti retro-illuminati + 2x encoder per il controllo della sezione Loop.
  • 1x fader per il controllo del Pitch.
  • 1x tasto per attivare/disattivare il Flux Mode.
  • 1x Jog Wheel.
  • 4x potenziometri + 4x tasti per il controllo dei banchi effetto 1-2.

La sezione centrale è dedicata al controllo delle funzioni mixer (dal basso verso l’alto):

  • 1x fader per il controllo del CrossFader (escludibile via SW)
  • 2x fader per il controllo volume dei deck A/B.
  • 2x tasti retro-illuminati per l’attivazione del pre-ascolto dei Deck A/B.
  • 6x potenziometri (3 per canale) per il controllo degli equalizzatori dei Deck A/B.
  • 2x encoder per il controllo del Gain/Filter (assegnabile via SW) dei Deck A/B.
  • 4x tasti (2 per Deck) per l’assegnazione dei banchi effetto 1-2.
  • 10x LED assegnabili per la misurazione del volume d’uscita.
  • 1x encoder + 2 tasti per il controllo del Browse.
  • 1x potenziometro + 2 tasti per il volume e l’abilitazione dei Remix Deck C/D.
  • 1x potenziometro per il controllo del volume Master.

Come funziona il Traktor Kontrol S2 MkII:

maxresdefault

Per eseguire le prove per questa recensione ho utilizzato il seguente sistema di riferimento:

  • Apple MacBook Pro 13” (Late 2011) i7-2.7gHz dual core (8GB RAM) con montato sopra MacOS X Mountain Lion (10.8.5).
  • Apple iPad 2 (16GB).
  • Wharfadale Pro Titan 12A.
  • Focal Professional CSM40.
  • AIAIAI TMA-1.
  • Cavi Neo Oyaide D+.

Voglio esordire subito dando una risposta a tutti quelli che si lamentano del volume cuffia nella vecchia serie (cosa, sinceramente, che non ho mai riscontrato nella mia vecchia S4 in 2 anni d’utilizzo ma la lamentela è diffusa quindi la prendiamo per buona): nella nuova serie hanno aumentato il guadagno d’uscita sulla cuffia! Non è un’aumento smisurato ma sufficientemente sensibile per accontentare anche chi ha problemi d’udito (per darvi un’idea: nella mia vecchia S4 arrivavo spesso a fine corsa con il potenziometro della cuffia mentre adesso già a ¾ di corsa mi da fastidio)… ovviamente se cercate qualcosa che superi i 130db di pressione acustica (soglia del dolore) mi dispiace ma siamo ancora molto lontani!

Detto questo passiamo alla prova vera e propria. Il Kontrol S2, una volta collegato, non richiede rodaggi particolari, già appena collegato offre una qualità sonora più che consona ad un controller del suo livello. La scheda audio interna è rimasta quella della serie precedente (anche se con qualche ma significativa miglioria generale soprattutto sul guadagno d’uscita e sui convertitori) con una risoluzione a 24bit ed una frequenza di campionamento di 44.1-48-96kHz. Il Firmware interno è stato aggiornato per supportare la compatibilità audio con l’iPad/iPhone e l’APP Traktor DJ, risolvendo inoltre alcuni piccoli bug presenti nella serie precedente. I pochi settaggi aggiunti all’interno dell’ultima versione di Traktor Pro 2 sono relativi al funzionamento del controller in sincrono con Traktor DJ.

Sinceramente non saprei cosa aggiungere a quello già scritto negli ultimi 2 anni relativo al funzionamento del Kontrol S2. La nuova serie ha le stesse funzionalità e la stessa praticità d’uso della serie precedente. NI ha, semplicemente, eliminato tutti quei difetti strutturali e funzionali presenti nella prima generazione per dare nuova linfa vitale ad un controller che già rasentava lo stato dell’arte per capacità d’utilizzo. Tutte le prove eseguite in laboratorio hanno ribadito l’alta qualità del prodotto e che le modifiche apportate hanno incrementato notevolmente mentre le prove effettuate nelle 2 serate live da me fatte hanno ribadito la stabilità e la professionalità del prodotto stesso.

Molti di voi arrivati a questo punto si staranno chiedendo (giustamente): ma con Traktor DJ come va? Al momento in cui scrivo non è ancora stata data la piena compatibilità con iOS7 da parte di NI ma, basandomi sulle prove da me eseguite, manca poco ad averla. Nonostante che il mio iPad sia particolarmente “vecchio”, Traktor DJ si apre tranquillamente e riconosce subito il Kontrol S2. Gli unici problemi che ho avuto sono stati relativi alla sincronizzazione dei metadata (che non mi è riuscita), poca precisione nel sync ed a piccoli crash dell’APP quando cominciavo ad utilizzare massivamente le funzioni Flux Mode e Freeze ma, sinceramente, non so quanta colpa attribuire all’APP in sé e quanta al mio vecchio iPad. In tutte le maniere, l’utilizzo “semplice” a 2 Deck si è dimostrato stabile e fluido. Tuttavia vorrei ribadire la mia personale opinione che usare l’iPad  durante una serata è da considerarsi solo come soluzione d’emergenza in caso succedesse qualcosa al proprio computer oppure come alternativa “comoda” in serate di tipo “easy” come aperitivi e simili. Non ritengo professionale presentarsi con un “tagliere Hi-Tech” come strumento primario per l’esecuzione… ma rimane una mia personale opinione.

Conclusioni:

12092013063514TKS2mk2-xlarge

Se in un primo tempo mi ero sentito preso in giro da NI con la presentazione di questa nuova serie adesso (dopo averla vista di persona, averla toccata con mano, provata con tutta calma ed usata in un contesto reale) non posso che fare un’applauso al marchio tedesco che, con coraggio, se ne infischiata delle varie mode e tendenze del momento e, anziché riempire di controlli, Pad e lucine (come invece fanno “altri” marchi concorrenti) completamente inutili ad un uso pratico, ha preferito prendere i suoi vecchi controller, ancora competitivi e di alta qualità, e sistemare tutti quei “difetti” saltati fuori nel corso degli ultimi 2 anni aggiungendo solo quelle funzioni che realmente servono.

Il Traktor Kontrol S2 MkII raccoglie l’eredità lasciata dal suo predecessore senza togliere nulla alla qualità già presente ed aggiungendone molta altra diventando, così, un controller All-in-One pensato per i DJ ed usato dai DJ. Un’eccellente soluzione per tutte l’esigenze. Dal mobile DJing al Club di medio/grande livello.

Un controller semplice e stabile che offre tutto quello che serve per proporre un set di buona qualità in giro per i DanceFloor.

Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare l’importatore italiano di Native Instruments, MIDI Music S.r.l. ( www.midimusic.it ), per la cortesia e la disponibilità offerta per realizzare questa recensione.

Giordano “The Animal DJ” Arlotti.